You are here

Obama mette tutti a dieta

Mantenersi in forma e fare esercizio fisico. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama lo fa ogni giorno, questa è la sua filosofia di vita.

Ben più difficile sembra l'impresa di convincere gli americani appassionati di hamburger e patatine fritte, che adorano poltrire nel divano davanti la tv, a cambiare regime alimentare e stile di vita per seguire il suo esempio e mettersi a dieta.

L’inquilino della casa bianca controlla ogni giorno la sua alimentazione e si ritaglia un po' di tempo per fare esercizio fisico.

Con la moglie Michelle privilegia da sempre un’alimentazione salutare basata su cibi semplici. Così, il neo presidente ha cominciato ad affrontare il tema della sicurezza alimentare con drastici cambi ai vertici del Food and Drug Administration.

La chef di casa Obama, Alice Waters, propone di tenere un “armadio” in cucina contenente cibi biologici e salutari, scelti è preparati seguendo diversi modelli alimentari. “Il buon cibo dovrebbe essere un diritto e non un privilegio” spiega la Waters aggiungendo che “questa potrebbe essere l’occasione per riscoprire il nostro patrimonio gastronomico e la biodiversità. Obama si preoccupa di ciò che mangia e ciò che mangia la sua famiglia, ma anche di come si nutrono i suoi concittadini, ai quali consiglia decisamente di curare meglio l'alimentazione.

A qualcuno quello del Presidente Americano è sembrato più un ultimatum che un consiglio. Infatti, secondo la rivista on-line 'Politico', sarà proprio la campagna a favore di un' alimentazione più sana e nutriente uno dei pilastri fondamentali della riforma sanitaria promossa dalla Casa Bianca.

Non bisogna farsi ingannare, avverte il giornale, dalle ultime scappatelle presidenziali in alcuni dei più noti fast food di Washington. I panini dell'era Clinton e le bistecche dell'epoca Bush sono ormai un lontano ricordo.

Il vento del progresso sembra quindi soffiare non solo negli studi, più o meno ovali, dell'illustre residenza, ma anche nelle cucine e nelle sale da pranzo.

Vedremo se il presidente saprà trascinare i suoi elettori con l'esempio della sua linea invidiabile.